Tende da sole: come sceglierle

Tende da sole: come sceglierle

Le tende da sole possono migliorare notevolmente i tuoi spazi esterni, rendendoli vivibili e godibili tutto l’anno. Fornendo ombra, spazi di intrattenimento o un posto dove pranzare all’aperto, balconi, terrazzi e giardini diventano utilizzabili indipendentemente dal tempo. Inoltre, le tende da sole proteggono anche gli infissi delle finestre e i mobili da esterno dalle intemperie, pur permettendoti di godere della vista dall’interno, a differenza delle tradizionali tende. Quindi, se hai deciso di installare le tende da sole in casa, come scegliere quelle più adatte? Ecco alcuni aspetti da tenere in considerazione quando si scelgono le tende da sole.

Materiali

Ogni materiale richiede un diverso tipo di manutenzione e presenta un diverso livello di resistenza alle intemperie e ai raggi UV. Fibre naturali come il cotone sono esteticamente gradevoli, ma non adatte per gli esterni perché, con l’invecchiamento, la pioggia e il sole, tendono a strapparsi, scolorirsi e causare muffe. Sono preferibili i materiali sintetici, in quanto idrorepellenti, durevoli e capaci di assorbire meglio i raggi UV. Una trama spessa e compatta è molto più efficace rispetto ad un telo leggero. Per quanto riguarda i materiali caratterizzanti la struttura, questa può essere in legno, alluminio o PVC. Tutti vengono opportunamente trattati con prodotti specifici per resistere alle intemperie, essendo costantemente esposti.

Colori

La regola di base per scegliere un colore è quella di pensare ad una tonalità che possa completare l’aspetto generale della casa. In generale, i colori più chiari sono i preferibili in quanto bloccano e riflettono la luce solare e il calore al meglio. I colori scuri, inoltre, tendono a scolorirsi più facilmente con l’esposizione solare. Scegliendo stili e colori complementari, puoi creare un bellissimo senso di armonia tra i tuoi spazi interni ed esterni.

Tipologia

Anche il tipo di tenda da sole è un punto molto importante da considerare. Le tende da sole a caduta e retrattili ti consentono di controllare la porzione di spazio da ombreggiare, il che significa che puoi sfruttare la massima luce solare naturale durante l’inverno, se lo desideri. Le tende da sole retrattili sono quindi particolarmente adatte per terrazze o balconi, essendo possibile  regolarle quando non vengono utilizzate. Con l’uso di motori e interruttori, ritrarre la tenda da sole diventa un gioco da ragazzi. I modelli particolarmente avanzati hanno sensori automatici che rilevano automaticamente la luce solare il vento, in modo da non dover armeggiare ogni volta che cambiano le condizioni atmosferiche.

Tuttavia, tieni presente che le tende da sole retrattili generalmente non sono progettate per resistere a forti piogge, vento insistente o neve. In caso di tempesta, ritira le tende da sole in modo che non vengano danneggiate. Le tende da sole autoportanti sono invece comunemente utilizzate per cortili o terrazze. Segmentano efficacemente uno spazio, il che è fantastico se desideri definire un’area separata per il barbecue, ad esempio.

Dimensioni

La dimensione delle tende da sole dipenderà dal loro scopo e dalle dimensioni complessive del tuo spazio. Per questo motivo, vengono realizzate esclusivamente su misura, tenendo in considerazione gli spazi da ombreggiare e l’orientamento dell’edificio. Ciò influisce anche sulla scelta dei materiali. Dopo aver considerato tutti questi fattori e guardando cosa è disponibile sul mercato, sarai in grado di capire cosa cercare nelle tue tende da sole.